Abusi e sanatorie nelle compravendite immobiliari

Compravendita casa in sardegnaSalve a tutti, ho firmato un mese fa un preliminare per una villa in Sardegna, inserendo come condizione l’ottenimento d parte di tutto l’immobile dell’abitabilità, in quanto il nostro geometra dovrà presentare entro fine anno le pratiche per il recupero del seminterrato presente in questa casa ai fini abitativi.

Il termine del preliminare è stato fissato entro metà anno per darmi il tempo di vendere il mio appartamento e, successivamente, poter comprare questa casa. Nella casa che vorrei comprare è presente anche un piccolo abuso (chiusura di una veranda) e sull’atto è riportato che la richiesta di sanatoria è stata fatta nel 2004 e per questo sono state pagate tutte le oblazioni al comune. Quindi ero tranquilla.
Purtroppo il nostro geometra andando in comune questi giorni per ritirare il nulla osta dell’abuso ha scoperto che la casa, ricadendo in zona F (zona turistica) aveva bisogno dell’approvazione della Regione e non solo del comune come negli altri casi; purtroppo questa richiesta non è mai stata fatta dai vecchi proprietari, antecedenti a quello attuale. Per potere ottenere l’abitabilità di “tutto” l’immobile e per poter presentare le pratiche per ottenere l’abitabilità anche del seminterrato (ci voglio fare un Bed and Breakfast e voglio fare tutto in regola) è necessario poter ottenere la concessione in sanatoria e aver risolto una volte per tutte questo abuso. I tempi potrebbero essere lunghi e andare oltre il termine di fine novembre.

Due domande:
– quanto emerso è un vizio occulto o una pendenza per cui la casa è in ogni caso (al di là delle mie esigenze di abitabilità per aprire il Bed and Breakfast) non commerciabile ed invendibile?
– é possibile annullare il preliminare per vizio occulto ed avere indietro i soldi della caparra e della provvigione data all’agenzia?

Avrei necessità di capire bene in che situazione mi trovo. Sono sicura di sapere se l’agenzia immobiliare ed i proprietari siano o meno in buona fede.
Grazie mille, aspetto un vostro parere…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *