I prezzi delle case fronte mare

capri02.jpgUna casa a Capri, ovviamente con vista mare può definirsi, il ‘bene più caro’ in assoluto, tanto che può costare dai 15 ai 25 mila euro al metro quadrato. Neanche Positano e il resto della costiera amalfitana scherzano sui prezzi, se si pensa che le abitazioni in vendita (non solo le ville) possono oscillare dai 10.000 ai 20.000 euro. La posizione fa sempre la differenza sul costo. Ma all’isola napoletana va la palma della località italiana di mare più cara, e riesce a tenere a debita distanza la seconda classificata, Positano. Poi segue Forte dei Marmi in Versilia (costa della Toscana), dove il costo di un appartamento oscilla tra i 13 e i 16 mila euro, e Portofino con una forbice che oscilla tra gli 11 e il 15,5 mila. Eppure, le zone di maggior pregio come la costiera ligure, la Versilia, la Maremma, il golfo di Napoli e la Costa Smeralda, dove gli appartamenti superano i 7 mila euro, rappresentano solo l’11% del mercato italiano delle case al mare.
Dalla fotografia scattata dallo studio di ricerche di alcune società immobiliari specializzate nel settore, su 647 comuni costieri non capoluoghi di provincia, a trainare il settore balneare è soprattutto il Sud, come la Calabria e Sicilia, dove i prezzi rimangono ancora a portata del ceto medio. Negli ultimi cinque anni, infatti, il Mezzogiorno ha segnato un incremento delle vendite del 30,7%: un ritmo doppio sia rispetto al Nord (+13,1%) sia al Centro (+14,0%), ma con crescite dei prezzi abbastanza in linea con l’andamento generale del mercato delle case fronte mare (+4,6% contro la media nazionale del 3,9%). La classifica delle località più a buon mercato conferma il primato del Meridione: a Cirò Marina (Calabria), la più economica, una casa vale dai 400 ai 600 euro al mq.

Il mutamento nella modalità di sfruttare l’appartamento al mare – non solo per le vacanze – può spiegare il forte apprezzamento delle località più vicine alle città e ai centri professionali. In un anno il valore degli immobili in Versilia e in Maremma sono cresciuti dell’8,7%, nel Golfo di Napoli e nella penisola di Sorrento dell’11,7%. Nelle costiere liguri e nell’alto Adriatico invece, i prezzi calano, rispettivamente dell’1,9% e del 7,6%.

Ecco in media i prezzi vendita euro/mq per un’abitazione fronte mare:

Le più care:

  • Capri 15.000 25.000.
  • Positano 15.000 20.000
  • Forte dei Marmi 13.000 16.000.
  • Portofino 11.000 15.500.
  • Lerici 7.000 12.000.
  • Porto Cervo 10.000 12.000.
  • Porto Ercole 8.000 12.000
  • Porto Venere 7.000 10.000.
  • Alassio 6.000 10.000

Le più economiche:

  • Cirò Marina 400 600.
  • San Lucido 650 800.
  • Fuscaldo 700 850.
  • Isola Capo Rizzuto 700 900.
  • Paola 750 950.
  • Frigole 800 1.000.
  • Monforte Marina. 600 1.000
  • Amantea 800 1.100 .
  • Calderà 700 1.100.
  • Simeri Mare 1.000 1.200.

Fonte: èCostiera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *