Costruire dei gradini nel giardino

Gradini in giardinoI gradini del giardino devono essere costruiti con materiali solidi e resistenti alle intemperie. L’altezza massima consentita alle alzate dei gradini è di circa 19 centimetri e la profondità dovrebbe essere almeno 30centimetri, meglio comunque abbondare ad esempio 40 cm.

Se dovete togliere della terra per potervi introdurre i gradini, allora le dimensioni delle alzate e della superficie dei medesimi potranno essere calcolati in precedenza. In ogni caso, se i gradini sono stati costruiti su di un pendio allora occorre più precisione.

Per misurare l’altezza e l’ampiezza del pendio, sistemate orizzontalmente un’asse verticale posta sulla cima del pendio la quale poi si intersecherà con un’altra asse verticale posta sul suolo alla base del pendio. L’asse posta in verticale sarà quella che vi fornirà l’altezza dei gradini e tale misura potrà essere suddivisa per permettere un numero proporzionato di gradini. Allo stesso modo l’asse orizzontale vi darà l’ampiezza dei gradini.

Sebbene i gradini di cemento possano essere installati direttamente in loco, vi risulterà più semplice usare delle piastrelle o come mostra il disegno un mosaico irregolare in pietra da spacco e per alternare le alzate potranno essere in mattoni pieni.

Per la superficie dei gradini, è preferibile scegliere un lastricato poroso, non scivoloso. Come prima fase per la messa in opera, dovrete intagliare una forma approssimativa di quelli che saranno i gradini nel pendio. Iniziate dal fondo, lavorando verso l’alto e controllando le dimensioni di ogni superficie ed alzata dei gradini. Le superfici dovrebbero essere circa 13 millimetri o poco meno rispetto alla profondità in cui ogni piastrella viene formata, in modo che sovrasteranno le alzate di circa 2,5 cm.

L’alzata del primo gradino poggerà su una base incassata (magrone) alta almeno 10 centimetri larga una volta e mezza l’ampiezza del gradino stesso costituita da calcestruzzo. Su questa base fonda quindi la nostra scala.

Ricordatevi di lasciare una leggera sporgenza sopra ogni alzata e di costruire la gradinata in una lievissima pendenza per permettere il drenaggio dell’acqua piovana. Riempite di malta i giunti tra la superficie di un mattone e l’altro del lastricato.

Le traversine ferroviarie. Una alternativa semplice, rustica ma anche efficace è la realizzazione di gradini con traversine ferroviarie di recupero. Molto resistenti.

In alternativa… Per costruire dei gradini per il giardino è possibile anche utilizzare il legno: tronchi segati o blocchetti segati disposti di testa. Non dimenticate però che il legno deve essere impregnato con sali per resistere all’umidità del terreno, disponibili in commercio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *