Quando si intasa lo scarico del lavandino

Un esempio di come lo scarico del lavandino si può intasare

Può accadere che lo scarico del lavandino (formato da due tubi collegati tra loro da un sifone) si otturi per la presenza di elementi finiti nella prima parte del tubo oppure per intasamento del sifone stesso. Quest’ultimo, che ha la forma di un bulbo o di una campana e si trova proprio sotto al lavandino, resta quasi sempre pieno di acqua fino a un certo livello, per impedire il riflusso di aria dalla fognatura; ha anche il compito di fermare e trattenere oggetti caduti inavvertitamente nel lavandino che, altrimenti possono ostruire il tubo di scarico o finire nelle condutture. Può succedere, inoltre, che certi oggetti come forcine o lamette, restando a lungo nel sifone, finiscano per bloccare altro materiale, assumendo dimensioni tali da intasare lo scarico del lavandino. A parte i prodotti speciali che esistono in commercio che una volta versati nello scarico bruciano quello che contiene, ripristinando lo scorrimento dell’acqua, vi sono due collaudati sistemi per eliminare un eventuale ingorgo.

  1. Si riempie per metà il lavandino (essendo intasato, trattiene l’acqua) e si introduce nello scarico un tubo di gomma (di circa 2 centimetri di diametro) cercando di spingerlo il più a fondo possibile. Poi si soffia dentro con forza: se il deposito è formato semplicemente da materiali grassi o saponosi, con due o tre soffiate si riesce a liberare il tubo.

  2. Se il primo sistema non funziona, bisogna aprire il sifone. Per questa operazione occorrono una vaschetta da mettere sotto al lavandino per raccogliere l’acqua e una chiave a ganasce lisce con la quale svitare la coppa inferiore del sifone (si può fare anche con le mani, se non è eccessivamente stretta). Staccata la coppa, la si ripulisce di tutto lo sporco che contiene la si lava ripetutamente sotto l’acqua corrente, poi si riavvita, non senza aver prima controllato che la guarnizione di tenuta sia in buono stato. Eventualmente la si sostituisce con una nuova, scegliendola di misura adatta tra quelle di scorta oppure ritagliandone una di uguale diametro dal foglio di tela gomma.

Una volta rimessa a posto la guarnizione di gomma e rimontata la coppa, l’acqua torna a scorrere normalmente nel lavandino.

11 pensieri riguardo “Quando si intasa lo scarico del lavandino

  • 28 dicembre 2008 in 12:19
    Permalink

    Ciao carissimo,
    mi chiamo Angelo. Il mio problema sono gli scarichi del lavabo e bidet che non defluiscono, anche usando grosse ventose. Ho smontato lo scarico del lavabo completamente senza trovare ostruzioni, rimontando il tutto, il problema restava. Ma a lavabo pieno notavo che sfilando leggermente il tubo di scarico della lavatrice si creava un risucchio d’aria dal collettore e l’acqua defluiva più velocemente, mentre rimettendo il tubo, tutto ritornava come prima.
    Da ignorante nel settore, mi fa credere che manchi lo sfiato d’aria (forse)…
    Cosa puoi suggerirmi per rimediare a questo dosagio.
    Grazie

    Risposta
  • 11 luglio 2009 in 11:57
    Permalink

    Aiuto! Sono andata a casa dalla mia titolare e non sto a dirvi come, mi è caduto nel wc un salvapiede di cotone elasticizzato. Me ne sono resa conto dopo aver tirato l’acqua. Sono disperata, non vorrei aver fatto un danno. E non ho il coraggio di dirglielo, passerei certamente un grosso guaio. Dopo di me sono andate in bagno di sicuro 4 persone e anche io sono tornata in bagno e l’acqua è scesa regolarmente. E anche stamattina l’ho sentita e non mi ha detto nulla. Posso pensare che non si sia intasato? Oppure la cosa si manifesta dopo qualche giorno? Vi prego, aiutatemi!!

    Risposta
  • 8 aprile 2010 in 17:52
    Permalink

    Buongiorno, ho un grande problema di tipo idraulico.Premetto che sono in affitto in una casa al 1°piano.Questa estate siamo entrati per la prima volta in questa casa, Il lavello della cucina a 2 vasche e la vasca da bagno hanno presentato subito difficoltà di scarico. L’altro giorno, lavando i piatti, l’acqua all’improvviso e di botto ha iniziato a non scendere più.Abbiamo usato idraulico liquido, e aceto puro ma nulla da fare.Allora abbiamo acquistato la sonda, essa è entrata fino a circa 5 mt. poi ha trovato un ostacolo che non siamo riusciti a rimuovere.Rimontato il tutto l’acqua non scarica ancora.Abbiamo provato stessa cosa con la sonda nella vasca da bagno.Da quel giorno, quando utilizziamo la vasca, l’acqua fuoriesce dalle piastrelle inferiori della vasca.Nella stanza sotto il bagno presenta macchia d’acqua sul soffitto e dal lampadario cadono gocce d’acqua.L aproprietaria della casa dice che le tubature sono nuove.Sono molto preoccupata la ringrazio molto se riuscirà a rispondermi.

    Risposta
  • 24 aprile 2010 in 21:42
    Permalink

    ciao,il mio problema riguarda il lavandino della cucina piu’ precisamente lo scarico che non e’ intasato ho controllato. ho notato che sfilando il tubo di scarico,l’acqua defluisce normalmente,mentre se lo rimetto in posizione,non defluisce piu’.che sia lo sfiato dell’aria?
    mi puoi consigliare?
    grazie.

    Risposta
  • 3 giugno 2010 in 13:05
    Permalink

    Ciao, il mio problema riguarda il lavandino della cucina. In fase di scarico l’acqua non riesce a scendere. Ho smontato lo scarico sotto il lavandino e l’ho pulito ma non ha sortito effetto. Con la sonda sono anche riuscito ad arrivare al pozzetto e non ci sono ostruzioni.Non so come risolvere e devo dire che dagli attacchi dei tubi sotto il lavandino, ora, in fase di scarico, esce anche qualche goccia d’acqua. Ti ringrazio anticipatamente per la disponibilità

    Risposta
  • 23 aprile 2011 in 19:00
    Permalink

    Ciao, il mio problema riguarda il lavandino della cucina. In fase di scarico l’acqua non riesce a scendere. Ho smontato lo scarico sotto il lavandino e l’ho pulito ma non ha sortito effetto. Con la sonda sono anche riuscito ad arrivare al pozzetto e non ci sono ostruzioni.Non so come risolvere e devo dire che dagli attacchi dei tubi sotto il lavandino, ora, in fase di scarico, esce anche qualche goccia d’acqua. Ti ringrazio anticipatamente per la disponibilità

    Risposta
  • 7 luglio 2011 in 11:45
    Permalink

    Ciao,
    ho un problema con il lavandino della cucina. Ho comprato casa 3 mesi fa e il giorno che mi hanno montato la cucina, mi hanno fatto subito notare che c’era un problema con lo scarico dell’acqua dal lavandino che era lento, quindi mi hanno consigliato di pulirlo con Idraulico Gel. Col passare del tempo ora mi ritrovo che l’acqua dal lavandino non scende +. Mio marito l’ha smontato, pulito e rimontato e non è un problema di sifone o tubi della cucina, ma di tubazioni interne. Premetto che gli ex proprietari hanno fatto dei lavori per cui i tubi di scarico della cucina passano sotto al pavimento della cucina fino a congiungersi con lo scarico del bagno. Poichè questo problema c’era già appena io ho comprato casa, è giusto che ne rispondano i vecchi proprietari che non ci avevano informati di questo problema? Come posso risolvere senza dover spaccare le piastrelle? Ho già provato 2 volte Mr Muscolo e con un tubo metallico (non ricordo il nome).
    Vi prego aiutatemi!!!

    Risposta
  • 7 luglio 2011 in 12:45
    Permalink

    ciao,il mio problema riguarda il lavandino della cucina piu’ precisamente lo scarico che non e’ intasato ho controllato. ho notato che sfilando il tubo di scarico,l’acqua defluisce normalmente,mentre se lo rimetto in posizione,non defluisce piu’.che sia lo sfiato dell’aria? inclinando il tubo di scarico secondo me entra un pò d’aria dalle fessure e defluisce poi però se lo rimetto a posto si rintasa
    mi puoi consigliare?
    grazie.

    Risposta
  • 24 luglio 2011 in 11:58
    Permalink

    Allo scarico del lavello della cucina non defluisce l’acqua, ma se si sfila il tubo di scarico sì. Qual è il problema?

    Risposta
  • 31 ottobre 2011 in 01:43
    Permalink

    Ciao, il mio problema e’ che mi ritorna acqua puzzolente dallo scarico del lavandino della cucina, anche se non lo uso da giorni di punto in bianco inizia a gorgogliare e si riempie di acqua che spesso straborda.
    Cosa posso fare? quali possono essere le cause?
    Grazie

    Risposta
  • 15 gennaio 2012 in 08:26
    Permalink

    Problema con il lavello della cucina.L’acqua scende molto lentamente. Ho pulito tutto il sistema, verificata la tubazione nel muro. Nessun intasamento. Quello che ho potuto verificare e’ che se sfilo il tubo di scarico dalla parete l’acqua defluisce perfettamente. Penso che ci sia un problema con lo sfiato dell’aria. Potete darmi un consiglio?
    Saluti.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *