Convegno per il Turismo: finanziaria 2009

Il governo sembra essere  intenzionato ad accogliere alcune delle richieste fatte dagli associazione del settore immobiliare come FIAIP, Feder Turismo, Confindustria tra cui l’aliquota al 20% dell’imposta sostitutiva per il reddito che deriva dalla locazione di tipo turistico per le case destinate alle vacanze.
Era stato chiesto, dal punto di vista fiscale e legislativo, di poter avviare subito una nuova fase di sviluppo per il settore turistico delle case vacanze, in quanto è necessaria al fine di un rilancio del turismo, una semplificazione a livello politico. Tutto ciò è stato tema di discussione nell’incontro, promosso dall’Osservatorio Parlamentare per il Turismo, che si è tenuto a Roma con oggetto ‘turismo e finanziaria 2009’ nella sala stampa del Senato della Repubblica e durante il quale sono stati affrontati i seguenti punti:

  • Procedure per investimenti nel turismo
  • Semplificazione delle leggi
  • Revisioni delle competenze Stato-Regioni
  • Coordinamento enti pubblici-imprese


Sono inoltre emersi nel corso del Convegno i primi dati sull’andamento della stagione turistica estiva che si confermano in netta flessione per l’intero comparto. Il segno negativo accompagna tutti i principali indicatori: – 6,1% le vacanze estive degli italiani in Italia, ridottesi in media di 2,5 giorni; diminuiti dell’1,6% gli arrivi dei turisti stranieri, americani -25,3%, inglesi -19,8% ma anche tedeschi, svizzeri, Sud-Est asiatico, che hanno ridotto del 5,7% i pernottamenti e del 3% la spesa; meno 4,5% il tasso di occupazione delle strutture alberghiere; al Sud e nelle isole calo del 16,5% negli arrivi e del 18,4% nei pernottamenti.

Fonte: FIAIP news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *