Verbale di riconsegna di un immobile

Quando si è inquilini di un appartamento e si arriva a doverlo restituire al proprietario perchè il contratto è scaduto e non viene rinnovato, è consigliabile predisporre un verbale di riconsegna dell’appartamento stesso al fine di evitare contestazioni future da parte del locatore. Il verbale dovrà essere compilato dall’inquilinio e dal locatore e sottoscritto da entrambi in duplice copia (una ciascuno), riportiamo qui seguito un fac simile.Luogo e data

Il Sottoscritto ____________________ Conduttore dell’immobile sito in __________________ Via __________________________ n°_______ Piano _________ dichiara di riconsegnare alla presenza dei Sigg. _________________ quali testimoni (se ci sono testimoni ) l’immobile sopra indicato al Sig. ______________ Locatore.
Il Locatore e il Conduttore dichiarano che l’immobile necessita dei seguenti lavori di manutenzione:
(Elenco degli eventuali lavori di ripristino dell’immobile)

Il Locatore dichiara infine che il Conduttore ha pagato tutti i canoni di affitto le spese condominiali (eventualmente allegando una ricevuta o una dichiarazione dell’amministratore dello stabile che attesti lo stato dei pagamenti) e le spese accessorie dovute fino a oggi e restituisce il deposito cauzionale versato alla sottoscrizione del contratto di affitto pari ad Euro _____________ (_________________) di cui il conduttore rilascia quietanza liberatoria sottoscrivendo il presente verbale.
Le parti procedono alla lettura seguenti utenze:
ENEL
GAS
Acqua
Telefono
Altro

IL LOCATORE

IL CONDUTTORE

________________

4 pensieri riguardo “Verbale di riconsegna di un immobile

  • 27 luglio 2010 in 11:07
    Permalink

    Buongiorno,avrei un quesito da porVi.Vivo in affitto in un appartamento arredato da 8 anni.Quando riconsegnerò le chiavi al proprietario liberando l’appartamento,l’usura dei mobili mi può essere quantificato ?
    Grazie mille per la collaborazione

    Risposta
  • 2 agosto 2010 in 15:44
    Permalink

    Salve, io avrei una domanda da fare:
    Ho un inquilino che alla scadenza ha liberato l’appartamento senza volermi incontrare e buttandomi le chiavi nella cassetta della posta lasciandolo tutto sporco. A chiamarlo per cellulare non risponde (PS: conosco l’indirizzo dove è andato ad abitare), che vie posso intraprendere? Grazie

    Risposta
  • 7 febbraio 2011 in 18:55
    Permalink

    Salve, devo riconsegnare l’appartamento 1 anno prima della scadenza del contratto in seguito a lettera di disdetta (inviata 3 mesi fa). La proprietaria pretende che ritinteggi la casa, ma nel contratto non è menzionata questa mia incombenza anche perchè io l’ho ricevuto non ritinetggiato. Il contratto dice che il conduttore riceve l’immobile in buono stato di mautenzione e si impegna a riconsegnarlo nelle medesime condizioni. Quindi sono esonerata dalla tinteggiatura?
    Grazie

    Risposta
  • 31 maggio 2011 in 08:32
    Permalink

    salve, ho un piccolo problema con un “onesto” conduttore, che da ben 18 mesi non paga l’affitto e che , a seguito di “consigliata” conciliazione davanti al giudice, fra qualche giorno dovrà rilasciarmi l’immobile ; orbene, relativamente alla “caparra” di n° 2 mensilità, sperando nel rilascio dell’immobile in stato accettabile (….anche se nutro grossi dubbi!!!), dovrò restituirla all’ onesto conduttore, non essendone stata fatta menzione dal giudice ????

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *