Banche on-line

Una ragazza al pcI numeri non mentono: cresce costantemente, cresce a due cifre, la percentuale degli italiani che utilizzano ogni giorno Internet. Ma aumenta ancora di più il numero delle donne fanno della Rete lo strumento per semplificare la vita quotidiana. Dalla spesa alla banca, dallo shopping all’informazione. Per questo il mondo delle banche on line – e, più in generale, della finanza on line – riserva da qualche tempo a questa parte maggior attenzione al fenomeno.
Ben consapevoli che le donne su Internet sono esigenti. L’Osservatorio permanente contenuti digitali, in base a un’indagine realizzata da ACNielsen, ha rilevato come nelle giovani generazioni lo storico gap tecnologico tra uomini e donne si sia completamente annullato. Anzi, tra gli utilizzatori della Rete l’uso settimanale di forum e blog vede un’incidenza superiore tra le donne giovani (14-24 anni) rispetto ai loro coetanei maschi, probabilmente perché meglio rispondono a bisogni di confronto e
condivisione.

Proprio per questa ragione, in occasione dell’ultima Festa della Donna, il Consorzio Patti-Chiari dell’Abi (Associazione banche italiane) che riunisce tutte le principali banche italiane ha deciso di inaugurare una sezione del suo sito interamente dedicata all’educazione finanziaria al femminile. Di cosa si tratta? Business plan per le donne che vogliono diventare imprenditrici e consigli per aumentare la consapevolezza della gestione economica della famiglia.
La donna, non è certo un mistero, ha avuto da sempre un ruolo strategico nelle scelte economico-finanziarie di natura quotidiana e di ‘pianificazione’ della vita famigliare: oggi a questo ruolo si affianca spesso quello di protagonista della vita economica del Paese, dove le donne stanno assumendo sempre più spesso ruoli di primo piano, sia a livello imprenditoriale che manageriale. Per questo nella sezione del sito Patti-Chiari sono disponibili tutti gli strumenti e le informazioni necessarie a guidare le loro scelte di investimento e a gestire e pianificare in maniera adeguata le loro risorse in funzione dei loro diversi obiettivi, siano essi personali, famigliari o aziendali. Far quadrare il bilancio famigliare, gestire al meglio il risparmio, comprare casa scegliendo il prestito più adatto alle proprie esigenze, investire sulla pensione, ma anche progettare il business plan per la propria impresa o scegliere gli strumenti più adatti alla propria attivit imprenditoriale: questi alcuni dei temi che vengono o verranno trattati all’interno della nuova sezione ‘in rosa’ consultabile all’indirizzo www.pattichiari.it.

Inoltre, un elenco di link a siti connessi ad argomenti specifici – come l’imprenditorialità, le agevolazioni fiscali e la vita politica – orienterà le donne nelle loro ricerche su Internet. Il Consorzio PattiChiari crede fortemente nell’informazione come strumento di conoscenza, necessario non solo per comparare l’offerta di prodotti e servizi finanziari, ma soprattutto per effettuare scelte consapevoli. Questo strumento è naturalmente anche un formidabile propulsore per un maggiore e migliore utilizzo dell’home banking perché consente di confrontare le migliori offerte e scoprire tutte le potenzialità della finanza in Rete.

Fonte: Quotidiano Il Firenze del 7 Aprile 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *