Costruire bene con il legno ed i materiali naturali

Progettare, ma soprattutto costruire o ristrutturare appartamenti, ville, uffici, industrie o centri commerciali, utilizzando il legno, è sempre più attuale. Non una moda, ma un modo. È quindi proprio ai costruttori, alle imprese edili, ai carpentieri, ai progettisti e ai professionisti del legno che si è rivolta la sesta edizione di Legno & Edilizia, che Piemmeti SpA ha organizzato dal 26 febbraio al primo marzo 2009 nei padiglioni 8-10 e 11 del quartiere fieristico veronese.
La manifestazione, biennale, guarda con particolare attenzione a chi opera quotidianamente nel settore esprimendo una particolare sensibilità per coloro che amano vivere in strutture abitative o di uso civile costruite con materiali sostenibili.

Da vedere. In quattro giorni Legno & Edilizia ha permesso ad almeno 20.000 professionisti del settore, di avvicinare le novità di un nutrito cartello merceologico: strutture portanti in legno per uso civile e per impianti pubblici, carpenteria in legno (travature e pannelli), macchine e utensili per il legno in edilizia, legno da lavoro, semilavorati, casseforme, telai, case prefabbricate e strutture lignee da esterno, infissi e rivestimenti in legno, colle, vernici e impregnanti ecologici, sistemi di sicurezza, coperture e tetti, materiali isolanti, guaine ed accessori, studi di progettazione, software e sistemi di certificazione, sistemi di fissaggio.
E visto il crescente interesse per un nuovo modo di costruire i tetti e le pareti esterne (nelle ultime edizioni di Legno & Edilizia oltre la metà dei visitatori era composta da coperturisti) è stata anche ampliata la sezione speciale ‘Tetto & Pareti’, al cui interno i progettisti, ma anche lattonieri ed imprese edili, hanno trovato nuove soluzioni, materiali e sistemi per i rivestimenti esterni.

Per saperne di più. Oltre all’esposizione ci sono state intere giornate di studio e incontri tecnici per le diverse categorie: occasioni di aggiornamento che fanno dell’evento veronese un prezioso punto di riferimento nazionale non solo per chi opera nel settore, ma anche per quanti sono interessati a specifici aspetti di architettura e bioedilizia.

Fonte: Quotidiano Il Firenze del 4 Giugno 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *