Richiesta danni all’impresa edile

Richiesta danni impresa edileHo acquistato nel 2010 una villetta indipendente di nuova costruzione. Oltre ad aver riscontrato piccoli difetti, man mano che gli anni passamo continuo ad avere problemi sempre più gravi. In particolare fin da subito ho riscontrato infiltrazioni di acqua dal tetto in più punti della casa, ho notato anche la pioggia ha ammuffito parti delle travi. Ho provveduto tempestivamente ad avvertire l’impresa costruttrice e facendo passare molto tempo dagli interventi di riparazione, quest’ultima non ha nemmeno risolto i problemi, anzi è riuscita anche a peggiorarli dato che per risolvere un la perdita dal lucernario hanno incollato lo stesso con il silicone, non permettendomi più di aprirlo e lasciandomi sempre le perdite.
Ho riscontrato inoltre che davanti al mio box c’è una pendenza anomala che non mi permette di parcheggiare correttamente la macchina, perchè è stato dato una forte pendenza.
Nel bagno di servizio non si riesce a passare correttamente perchè tra il lavandino e la doccia non è stata lasciato uno spazio tale da passarci comodamente credo che vi sia una normativa igienica locale che stabilisce delle distanze minime obbligatorie che devono essere rispettate.
La cantina non è stata intonacata, nonostante nel capitolato era previsto che fosse intonacata.

Ho fatto presente tutti questi problemi all’impresa edile, ma mi ha detto che io ho acquistato l’immobile con la formula “vista e piaciuta” cosa che non è scritta assolutamente da nessuna parte in tutti i documenti firmati e che le facessi causa non otterrei nulla perchè l’impresa è in un bagno di sangue.

  • Come posso far valere i miei diritti?
  • Nonostante siano passati tre anni posso ancora far sistemare tutte queste problematiche?
  • Ho la possibilità di chiedere dei danni?

Vi ringrazio anticipatamente dei consigli.

Domanda posta da Alfredo.

3 pensieri riguardo “Richiesta danni all’impresa edile

  • 10 giugno 2013 in 02:04
    Permalink

    Blog fatto davvero bene. Se posso permettermi di dare un piccolo consiglio, cercherei di implementare meglio la funzionalità dei feed RSS, dato che per quanto mi riguarda sono una consistente fonte di traffico. Ancora complimenti per il sito.

    Risposta
  • 5 agosto 2013 in 10:15
    Permalink

    Si deve assolutamente rivolgere ad un avvocato. Non si lasci intimidire da quello che le racconta la ditta, direbbero qualsiasi cosa pur di salvarsi.
    Rispetto la gente che lavora, ma la furbizia e i lavori a tirar via mi han sempre dato fastidio.
    In bocca al lupo, e spero che tutto si risolva per il verso giusto.
    Renato

    Risposta
  • 24 gennaio 2016 in 00:51
    Permalink

    Salve, avrei bisogno cortesemente di una Vostra consulenza in merito alla garanzia del costruttore in caso di danni e vizi dell’immobile.
    5 anni fa mio marito aveva acquistato l’appartamento presso cui viviamo che attualmente presenta numerose crepe di assestamento su tutte le stanze…. ogni stanza presenta più e più crepe .
    Abbiamo sentito l’amministratore il quale ci conferma l’esistenza di questa assicurazione ma sostiene che non si può far nulla in quanto il costruttore risulta irreperibile o addirittura fallito (devo ben capire in quanto a volte mi parla di irreperibilita’ altre volte di fallimento).
    Cosa possiamo fare x sistemare queste crepe ed essere rimborsati?
    Grazie

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *