Bedzed, il quartiere ecocompatibile

bedzed.jpg

Bedzed è il nome del primo quartiere ecocompatibile al mondo e si trova a Londra in zona Sutton. Ecocompatibile significa che l’intero quartiere è a zero emissioni di Anidride carbonica al fine di non consumare energia fossile. Comprende spazi abitativi circa 100 unità, spazi commerciali, uffici, impianti sportivi, asilo nido e un centro medico-sociale. L’energia prodotta proviene tutta da fonti rinnovabili tra cui: riscaldamento solare passivo con esposizione a sud,  sistemi naturali di ventilazione eolica, legno riciclato, uso del biocombustibile, acciaio strutturale riutilizzato

Gli scarti del verde urbano, rifiuto prodotto dalla comunità locale, vengono utilizzati da bedzed per raggiungere l’autonomia energetica tramite la biocombustione, l’origine vegetale dei rifiuti assicura la sua rinnovabilità e il carbonio emesso dalla combustione viene assorbito dalla continua ricrescita di alberi. Per quanto riguarda il calore e l’energia elettrica Bedzed utilizza un gasificatore che converte il legno in un gas adatto ad alimentare l’impianto di cogenenerazione. I materiali di costruzione vengono scelti tra quelli di origine naturale, riciclati o ottenuti da fonti rinnovabili. Il consumo di acqua viene soddisfatto con l’utilizzo di acqua piovana e di acqua di riciclo di scarico. Ogni appartamento è dotato di particolari contenitori per la raccolta differenziata. Per quanto riguarda la mobilità si è cercato di contenere l’utilizzo delle autovetture realizzando in loco strutture di interesse sociale, commerciale e ricreativo e  utilizzando le auto della struttura del car sharing.                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *